8) BES - Bisogni educativi speciali e dintorni

BES - Bisogni educativi speciali e dintorni

Dalle norme agli orientamenti pedagogici e i principi educativi che favoriscono l'inclusione dei ragazzi con Bisogni Educativi Speciali

Obiettivo: Gli Incontri si propongono di trasferire conoscenze e competenze, associate ad abilità pratiche ed all’acquisizione di metodologie e tecniche mirate, attraverso le quali il partecipante/docente si è posto come referente per l’ascolto, in grado di individuare nel proprio ambito operativo situazioni comportamentali specifiche che potrebbero rappresentare forme di disagio: Offrire Strategie per sostenere e far fronte ai BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E NORMALI, stabilire una COMUNICAZIONE EFFICACE, apprendere tecniche attive per una GESTIONE COOPERATIVA DEL GRUPPO CLASSE, attuare capacità di PROBLEM SOLVING per concentrarsi sulle SOLUZIONI PEDAGOGICHE COSTRUTTIVISTE e non sui problemi.

Destinatari: docenti con attitudini alla comunicazione ed all’ascolto, figure di sistema delegate ai servizi per gli studenti e ai rapporti con i genitori, docenti coordinatori di classe. Il corso è inoltre aperto ai genitori e tutti coloro che abbiano interesse ai rapporti interpersonali, specie nel mondo della scuola e della formazione

Programma:

1° Incontro

- Destreggiare le normativeLente di ingrandimento sulla LEGGE 8 ottobre 2010 n 170 e successive circolari e direttive ministeriali.

- Bisogni educativi normali e Bisogni educativi speciali: limiti e riconoscimenti. Il ‘non apprendere’: condizioni esterne e condizioni interne.

- La dispersione scolastica

- Bisogni educativi speciali e sinergie col territorio

 

2° Incontro

- Dai bisogni del singolo alla forza del gruppo

- Bisogni educativi normali e Bisogni educativi speciali: limiti e riconoscimenti.

- Il ‘non apprendere’: condizioni esterne e condizioni interne.

- La dispersione scolastica. Due tipi di problematica scolastica: Difficoltà o disturbo?

- Le difficoltà come opportunità e sfida per superare lo sforzo: capacità di resilienza, capacità di fronteggiare lo stress, abilità di coping,, potenziamento, autostima, valorizzazione .

- A scuola per cercare talenti e potenzialità e non a caccia di comportamenti problema.

- A ognuno il proprio canale pedagogico: le intelligenze multiple, gli stili cognitivi, i metodi di apprendimento.

- Pratiche co-educative in una prospettiva inclusiva.

- Come costruire classi laboratorio.

- L’architettura scolastica.

- Alleanza pedagogica.

- Ascolto attivo;comunicazione sintonica.

 

3° Incontro

- La scrittura meta cognitiva per esplorare se stessì

- L’arte di incoraggiare la conoscenza di sé.

- Laboratori inclusivi: la scrittura creativa come meta conoscenza emozionale e cognitiva di sé

Ventaglio di proposte creative ,esercitazioni, simulate nel gruppo dei partecipanti

 

Per maggiori dettagli, rivolgersi a:

Prof.ssa Liana Gerbi

Counselor Trainer Socioanalista - Schoolcounselor - 393.3992201

e.mail: schoolcounseling@aici.it

Al termine del di ogni corso verrà rilasciato un attestato che certifica il numero di ore frequentate, che sono riconosciute anche per accedere a livelli corrispondenti nei Corsi di Counseling organizzate da AICI

Data e sede di svolgimento

Il corso si svolgerà in base ad un calendario da definire con i partecipanti.

Le lezioni si terranno presso le SEDI dell’A.I.C.I Associazione Italiana Counseling Integrato o presso Istituti che ne faranno richiesta.

Il corso sarà riproposto periodicamente, in caso di nuove iscrizioni di partecipanti.

Modalità e Costi

:Il corso prevede una suddivisione in 3 incontri, distinti per grado di approfondimento per un totale di 9 ORE – Costo: € 120 pro capite - € 1200 per Istituzione Scolastica/Ente richiedente - Quota associativa A.I.C.I annua di € 15 per i partecipanti -

 

RIMANI CONNESSO CON NOI

Seguici sui Social Network

ed anche

AICI - Scuola di Counseling Relazionale Integrato

info@aiciitalia.it