Newsletter

Gli articoli di questo mese

 

La madre e i valori del femminile

a cura di Maria Luisa Trinca

 

 

Cosa si può riconoscere di specifico nel ruolo della madre che si può ricondurre ai valori del femminile? Quali sono le caratteristiche peculiari della figura materna?

La svalorizzazione operata nel corso della storia a carico della figura femminile ha fatto sì che alla donna fosse attribuito un ruolo “passivo” sia nel concepimento che nelle fasi successive di sviluppo e crescita dei figli. Si considerava infatti che sia la maternità che il successivo accudimento dei figli fossero processi “naturali” per i quali non sembrava necessario possedere particolari capacità. Del resto le bambine, fin da piccole posseggono già tali inclinazioni........

 

 

 

C’è sempre un motivo

a cura di Stefania Cervoni

 

 

Che tu non lo capisca, non significa che non ci sia.

Io, tu, tutti ,siamo in balia di informazioni vaghe, date per certe attraverso la nostra interpretazione……

Si…spesso, sempre

Il punto è quello che spesso ignoriamo di quali siano le regole che gli altri seguono, dando per scontato che debbano seguire le nostre, e non sappiano nemmeno cosa gli altri provano in un determinato momento. Ma c è sempre un motivo........

 

SAPERE -SAPER FARE -SAPER "ESSERE"                                     

a cura di Liana Gerbi

Avete mai sentito parlare di Schoolcounseling ?

E’ la formazione specialistica di docenti e la predisposizione di sportelli di Schoolcounseling nelle scuole , per “facilitare il dialogo” mediante acquisizione di tecniche di relazione empatica (counseling) e agevolare negli allievi il superamento delle problematiche legate al mondo della scuola (difficoltà di inserimento nel gruppo classe, conflittualità con i compagni e con i docenti.....

Il counseling nella relazione docente/alunno

parte I

a cura di Giancarla Mandozzi

Quante volte da alunni abbiamo desiderato, fantasticato di incontrare almeno uno/a docente che ci comprendesse; quando è accaduto, per buona sorte e imprevedibilmente, abbiamo ottenuto in breve migliori risultati e non in una sola disciplina, perché la nostra vita era qualitativamente cambiata. Sentirci compresi ha riaperto un dialogo costruttivo con noi stessi, ci ha restituito la voglia e il gusto della sfida, ha dato un senso all'impegno scolastico....

 

Ahimè l’amore

a cura di Claudia Tiso

 

 

Parlare d’amore come parte di un processo universale significa tenere conto che non tutti amano alla stessa maniera. La struttura che assume un legame sentimentale, le distorsioni d’amore, la scelta del partner sono infatti riconducibili alle aspettative che ciascuno di noi ha su se stesso e sugli altri, al valore che ciascuno di noi assegna ai propri bisogni affettivi, alle strategie delle quali si serve per ottenere affetto, alle esperienze di scelta influenzate dalle esperienze .....

 

 

Questo mese, parliamo di un film romantico del 1995: I ponti di Madison County. Diretto ed interpretato da Clint Eastwood con Meryl Streep, tratto dall'omonimo romanzo di Robert James Waller. Il film narra della storia d'amore tra Francesca, una casalinga di origini italiane, e Robert, un fotografo cinquantaduenne. La storia viene narrata attraverso i tre diari della donna ed alcuni altri significativi.......

 

 

 

 

CINECOUNSELING

a cura di Franco Prestipino

 

 

 

Andare oltre la disciplina

a cura di Virginia Pistola

Nella progettazione delle unità di apprendimento all'insegnante compete la scelta disciplinare e/o interdisciplinare, ma il raggiungimento dell’ unità del sapere, cioè il superamento delle conoscenze in favore della conquista dei significati che l'esperienza didattica propone, spetta all'alunno.

L'alunno deve essere messo in condizione di superare il nozionismo e la frammentazione delle conoscenze, deve raggiungere il senso complessivo del

 

 

 

 

RIMANI CONNESSO CON NOI

Seguici sui Social Network

ed anche

AICI - Scuola di Counseling Relazionale Integrato

info@aiciitalia.it